logo
This is Photoshop's version of Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auctor, nisi elit consequat ipsum, nec sagittis sem nibh id elit.
Mauro Laus regione piemonte - Maurolauscurriculum.it
50239
page,page-id-50239,page-template-default,ajax_fade,page_not_loaded,,tactile-ver-1.9,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_470,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
Mauro Laus è nato a Lavello in Basilicata, dove ha frequentato le scuole, conseguendo il diploma di perito industriale. Appena finite le scuole superiori si è iscritto a Torino alla facoltà di giurisprudenza.
La sua esperienza di studente lucano in una grande e laboriosa città come Torino lo ha fatto crescere sia intellettualmente che politicamente.
E’ qui infatti che comincia la sua carriera politica, conoscendo a fondo la realtà che stava vivendo. Il suo inserimento nella Torino degli anni ’80 avviene con la creazione di una cooperativa, di cui gli viene affidata la direzione. Qui di occupa di servizi e per la prima volta può mettersi in gioco con le sue innate doti dirigenziali. E’ in questo periodo che decide di cimentarsi in politica e con l’intento di rendere grande la stessa città di Torino e il Piemonte.

 

Dalle origini alla presidenza del Consiglio regionale del Piemonte

Nel 2005 la sua candidatura nelle file dell’allora Margherita lo fa entrare come consigliere regionale, vivendo da vicino le problematiche di una terra complessa e prodiga di risorse come può essere il Piemonte. Dopo solo un anno assisterà al cambiamento epocale del partito che diventerà quello che oggi conosciamo come PD.
Il suo partito lo gratificherà eleggendolo segretario a Torino nel 2007 e nel 2010 sarà eletto ancora una volta come consigliere regionale. Il ruolo che gli verrà affidato sarà quello della Commissione Cultura.
Il 30 giugno del 2014 è stato eletto presidente del Consiglio regionale del Piemonte.

 

Mauro Laus: storie di vita politica nel consiglio regionale del Piemonte

Mauro Laus CurriculumCi sono storie ed episodi nella vita politica di un appassionato della “cosa pubblica” che raccontano meglio di tante parole le idee e gli intenti in modo chiaro.
Un argomento che ha infiammato le pagine dei giornali con l’approvazione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso, ha già visto Mauro Laus impegnato a favore del riconoscimento dei diritti di tutti i cittadini. L’occasione l’ha avuta al gay pride di Torino, con la sua partecipazione solidale e impegnata verso un mondo che non è “a parte” e deve interrogare tutti sulle sue problematiche e sulla quotidianità che vive di fronte ai fenomeni di xenofobia. A conferma dell’appoggio di Mauro Laus alle problematiche sociali di genere, è bene ricordare il suo impegno anche verso le donne maltrattate e non di rado uccise. Lo sportello solidale aperto notte e giorno è stato dedicato a loro.
Mauro Laus ha anche disposto un piano di allertamento degli ospedali Piemontesi, perché le vittime abbiano immediatamente delle cure.
L’empatia, l’accoglienza e la sensibilità verso temi di scottante attualità si denotano anche nella solidarietà dimostrata dallo stesso Mauro Laus a quelle comunità che subiscono persecuzioni religiose, con la collaborazione di diverse associazioni anche laiche per ricordare che la libertà anche di culto è un diritto fondamentale e inalienabile.
Per quanto riguarda la tutela della salute pubblica, Mauro Laus ha lanciato una campagna a favore dell’attività sportiva e motoria con “Gli Stati Generali dello Sport” coinvolgendo diversi assessori interessati al tema. L’obiettivo è che tutti i cittadini possano migliorare la qualità della vita con un tenore che comprenda l’attività fisica e abbassi i costi per la sanità, a partire dalla prevenzione delle patologie legate alla sedentarietà.